Il 1 settembre 2021 a Biella in un terribile incidente in moto Nicolò perde la vita a Biella. Uno shock per la comunità biellese e soprattutto per i compagni di classe che non lo hanno dimenticato per tutto l’anno scolastico.

“Non ci sono addii per noi, ovunque tu sia”, è scritto con pennarelli colorati sul cartellone che durante l’intero anno scolastico ha occupato il banco vuoto di Nicolò. Ci sono le sue foto, i biglietti e i tanti regali con cui i compagni hanno addobbato ogni giorno il suo posto. “Abbiamo partecipato alle esequie con lo stendardo dell’Istituto per far sentire alla famiglia la nostra presenza – hanno scritto settimane fa i compagni alla dirigente scolastica Cinzia Ferrara – e ci piacerebbe, se fosse possibile, portare simbolicamente Nicolò all’esame di maturità, insieme con noi”.


La dirigenza ha accolto la richiesta degli studenti che sosterranno al suo posto l’esame simbolicamente.

E ancora spiegano nella lettera, “ci piacerebbe che la famiglia potesse avere un documento, anche se privo di valore legale, redatto dalla commissione d’esame, che in qualche modo lo ricordi e dica che verosimilmente, se fosse stato con noi, avrebbe sostenuto l’esame di Stato così come speriamo di sostenerlo noi”.

Una iniziativa che fa molto riflettere su quanto possano dare gli studenti a scuola nonostante tutto. Una iniziativa che spicca tra le tante polemiche che invadono la scuola tutti i giorni.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Professione Insegnante ha bisogno di te

Vuoi darci una mano? Donaci un caffè per mantenere il nostro sito e i servizi agli insegnanti sempre aggiornati.
Puoi donare con qualsiasi carta di credito.


Donaci un caffè


Professione Insegnante
ha bisogno di te

Vuoi darci una mano? Donaci un caffè per mantenere il nostro sito e i servizi agli insegnanti sempre aggiornati.
Puoi donare con qualsiasi carta di credito.


This will close in 20 seconds