Come auspicato da tanti alla fine forse l’informatica risolve il problema ed evita inutili perdite di tempo.

Secondo quanto fa trapelare il Ministro e quanto ha dichiarato il presidente dell’associazione nazionale presidi, le segreterie avranno un accesso ai soli dati loro accessibili sulla piattaforma del Ministero della salute che contiene i dati su Green pass.


Di fatto le segreterie dovrebbero poter fare interrogazioni massive fornendo le informazioni dei dipendenti che lavorano presso le istituzioni scolastiche e giornalmente avere un report delle sole persone non in regola.

In questo modo si risolve il problema lettura giornaliera dei Green pass uno ad uno e si evita di dover leggere e conservare dati sensibili in archivio, cosa vietata per privacy.

Vedremo nei prossimi giorni se sarà disponibile una funzionalità del genere in modo tale che anche gli stessi dirigenti con un click potranno avere sotto controllo la situazione.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Professione Insegnante ha bisogno di te

Vuoi darci una mano? Donaci un caffè per mantenere il nostro sito e i servizi agli insegnanti sempre aggiornati.
Puoi donare con qualsiasi carta di credito.


Donaci un caffè


Professione Insegnante
ha bisogno di te

Vuoi darci una mano? Donaci un caffè per mantenere il nostro sito e i servizi agli insegnanti sempre aggiornati.
Puoi donare con qualsiasi carta di credito.


This will close in 20 seconds