E’ quanto è accaduto in un istituto in provincia di Genova, la notizia ha qualcosa di surreale. La dirigente si è trovata di fronte a tanti insegnanti assenti per svariati motivi. Chi era assente perchè positivo, chi perchè a contatto con positivo, quindi in quarantena, chi era assente per congedo parentale con il proprio figlio positivo.

Praticamente l’alto numero di insegnanti assenti ha messo in ginocchio la scuola. Neanche le convocazioni a supplenza hanno funzionato. Non si trovano supplenti per supplenze brevi neanche tra le MaD poiché la durata della supplenza aleatoria non convince un insegnante precario che viene da lontano ad accettare. Insomma, tutto bloccato e la scuola in panne.


Alla fine la preside ha lanciato un Sos inviando una circolare ai genitori e chiedendo loro di farsi avanti. Sì, avete capito bene, la dirigente ha convocato genitori che avessero titoli per poter salire in cattedra e tamponare così l’emorragia.

Chiaro che questo sia un caso estremo ma di fatto chiunque si rende conto che non sta andando proprio tutto bene come ieri sera diceva il ministro Bianchi.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Professione Insegnante ha bisogno di te

Vuoi darci una mano? Donaci un caffè per mantenere il nostro sito e i servizi agli insegnanti sempre aggiornati.
Puoi donare con qualsiasi carta di credito.


Donaci un caffè


Professione Insegnante
ha bisogno di te

Vuoi darci una mano? Donaci un caffè per mantenere il nostro sito e i servizi agli insegnanti sempre aggiornati.
Puoi donare con qualsiasi carta di credito.


This will close in 20 seconds