Annunci

Il ricorso presentato al Tar Lazio per i giudici è inammissibile. Il Tar Lazio ha rigettato la richiesta di blocco per ciò che riguarda il controllo Green pass perchè non sussistono i motivi per una sospensione urgente.

Nel merito del ricorso, invece, i giudici hanno comunicato una ipotesi di “palese inammissibilità” del ricorso stesso.

Nello specifico il giudice ha comunicato che “la natura dell’atto impugnato, ascrivibile al novero delle fonti normative primarie, determina l’inammissibilità del ricorso, non consentendo l’ordinamento – in virtù del principio di separazione dei poteri – l’impugnazione diretta di atti aventi forza di legge, ed essendo il processo amministrativo volto unicamente alla contestazione di atti amministrativi, ivi inclusi quelli generali aventi natura normativa di carattere secondario”.

La palese inammissibilità del ricorso, quindi, determina l’assenza dei presupposti di procedibilità dell’istanza per misure cautelari monocratiche.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Professione Insegnante ha bisogno di te

Vuoi darci una mano? Donaci un caffè per mantenere il nostro sito e i servizi agli insegnanti sempre aggiornati.
Puoi donare con qualsiasi carta di credito.