18
Lun, Nov

Sezione Filo di Arianna di Libero Tassella.

Sono le stesse de trasferimenti con la precisazione che nelle assegnazioni provvisorie interprovinciali, a differenza dei trasferimenti, è prevista la precedenza anche per il docente figlio che assiste il genitore con handicap in situazione di gravità.

Leggi tutto: Precedenze...

Sezione Filo di Arianna di Libero Tassella

Per questi docenti  l'assegnazione provvisoria ha delle limitazioni.
Possono presentare domanda:

Leggi tutto: Assegnazione...

Sezione Filo di Arianna di Libero Tassella

I completamenti cattedra o posti  in organico di diritto sono disposti dal programma informatico del Miur spesso in modo incongruo per poter svolgere il  servizio di insegnamento per un anno scolastico, sono unite per completamento cattedra  scuole di comune diverso  anche a 60 Km di distanza tra loro.

Leggi tutto: Le riarticolazioni...

Sezione Filo di Arianna di Libero Tassella.

Ringrazio il collega Simone Fancello per averlo notato  dalla lettura puntuale  del testo del CCNI 2018 su Utilizzazioni e Assegnazioni provvisorie.

C'è  un' incongruenza nella disciplina contrattuale introdotta quest'anno per le assegnazioni provvisorie  su sostegno dei docenti senza titolo.

Leggi tutto: Assegnazione su...

Anno sabbatico o “Anno di riflessione importante per la formazione”. Una possibilità da conoscere.

La Giunta provinciale di Bolzano ha approvato tempo addietro un  nuovo accordo con le organizzazioni sindacali che conferma per il personale docente con contratto a tempo determinato, per il personale equiparato delle scuole professionali, delle scuole di musica e delle scuole dell’infanzia, o la possibilità di accedere ad un anno sabbatico ogni cinque anni di attività. Per il quinquennio nel quale si vuole usufruire di questa opportunità, il compenso sia “ridotto” all’80%.

L’assessora al personale Waltraud Deeg espresse piena soddisfazione sottolineando che non vi sono costi aggiuntivi a carico della pubblica amministrazione e che, nello stesso tempo, si riesce comunque a garantire un’opportunità importante a chi lavora nel mondo della scuola in quanto si tratta di una professione usurante “più di quanto si possa immaginare”, afferma testualmente.

In pratica si recepisce lo stipendio intero al 100% per quattro anni e il quinto anno sabbatico è non retribuito. Tale assommare è dunque spalmato nel quinquennio col risultato di 5 anni all’80% di stipendio.

E per il resto d’Italia come funziona?

Leggi tutto: Anno sabbatico, o anno...