Il D.L., composto di 9 articoli, è  pronto per il Consiglio dei Ministro. Recepisce l'accordo tra Miur e Sindacati, denominato "Salvaprecari".

Riguarda i docenti della scuola secondaria di primo e secondo grado con tre anni di servizio negli ultimi otto anni, per questi si dispone, entro quest'anno, un ciclo PAS

 percorsi didattici straordinari) per conseguire l'abilitazione all'insegnamento.

Leggi tutto: A fine luglio arrivano...

rondolinoPer me il Sig Fabrizio Rondolino, che in trasmissioni televisive, quattro anni fa,  offendeva con linguaggio violento i docenti che contestavano la legge, detta  Buona scuola,  andava denunciato dai sindacati degli insegnanti che lasciarono invece impunemente offendere la nostra  categoria che essi  rappresentano,  il giornalista andava  querelato senza se  e senza ma.  È stato solo  denunciato da un gruppo  di insegnanti, attivo su internet , che si è  rivolto solo all' ordine dei giornalisti invece che alla Magistratura.

Leggi tutto: Rondolino che all'epoca...

IMG20190709184334
I numeri, si sa, sono sempre difficili da leggere, la matematica spesso è ostica per qualcuno e chi vuole imbrogliare sa come fare, quindi proviamo a smentire alcuni falsi clamorosi che la Lega vuole diffondere per avallare la Regionalizzaizne e accaparrarsi di maggiori fondi. 
Secondo una classifica da loro utilizzata e che qui alleghiamo, la Lombardia spenderebbe solo 2.733 euro per abitante per l'istruzione a differenza della Calabrie che, ad esempio, ne spende 4.130. Viene da chiedersi perchè la spesa spesa deve essere confrontata "per abitante" e non "per studente". Semplice, in questo modo saltano più all'occhio le differenze.

L'inefficacia dei parametri

La popolazione Lombarda in genere ha meno cittadini in età scolare, addirittura ogni coppia ha in media 1,2 figli contro 2.1 figli per coppia presenti in Calabria. Occorre quindi rapportare la spesa per studente e non per abitante.

Leggi tutto: Regionalizzazione,...

Schermata-2019-07-09-alle-082429Al personale docente o Ata precario con contratto fino alla fine di giugno spetta non solo la NASPI ma anche  il TFR (trattamento di fine rapporto).

Ecco alcune informazioni utili.,

Il Trattamento di Fine Rapporto ( TFR) per dipendenti pubblici è una somma di denaro corrisposta al lavoratore nel momento in cui termina il rapporto di lavoro.
L’importo è determinato dall’accantonamento, per ogni anno di servizio o frazione di anno, di una quota pari al 6,91% della retribuzione annua e dalle relative rivalutazioni. In caso di frazione di anno, la quota è ridotta in maniera proporzionale e si calcola come mese intero la frazione di mese uguale o superiore a 15 giorni.

Leggi tutto: Docenti precari e TFR,...

Accelerata sull'abrogazione dei due pilastri negativi della legge 107,  ambiti territoriali e chiamata diretta che gettavano i docenti nel limbo nero  delle disparità dei ruoli, tra titolari e incaricati, con gravi storture nelle procedure di trasferimento. Finalmente oggi in Commissione Istruzione e Beni Culturali del Senato è stata approvata l’abolizione della chiamata diretta dei docenti e gli ambiti territoriali. Il testo scritto dalla senatrice Bianca Laura Granato, votato con i soli voti contrari del PD ora passa al Senato per la devinitiva votazione ma ormai sembra cosa fatta.

Leggi tutto: Votata l'abolizione...

Il TAR del Lazio ha annullato tutta la procedura concorsuale riguardante il concorso da dirigenti scolastici ad eccezione delle prove preselettive.

I concorrenti dovranno sostenere nuovamente prove scritte e orali.

Il TAR ha infatti  accolto un primo ricorso tra quelli presentati da numerosi candidati che avevano denunciato irregolarità nelle prove.

I giudici amministrativi dicono: 

"Il ricorso va accolto  a seguito della riconosciuta fondatezza della doglianza che ha contestato la legittimità dell'operato della commissione plenaria nella seduta in cui sono stati fissati i criteri di valutazione, con conseguente annullamento in toto della procedura concorsuale in questione". Il punto accolto è quello della incompatibilità di tre commissari.

Leggi tutto: Concorso dirigenti...

In un incontro con i sindacati il Miur ha comunicato  che ad oggi sono state lavorate quasi  tutte le pratiche di chi ha presentato domanda di pensionamento entro dicembre e circa l' 80% delle pratiche di chi ha presentato domanda a febbraio ( Quota 100).

Leggi tutto: Il 100% dei posti...

A soli tre giorni dalla pubblicazione della mobilità 2019/20 alcuni trasferimenti e passaggi nella scuola secondaria di primo e di secondo grado verranno rivisti. 

Eppure il  Ministro Bussetti era subito  corso  sui social a

magnificare l'efficienza che il Miur ha ritrovato sotto la sua guida, ma come per il concorso a Dirigente scolastico è stato ancora una volta  smentito dai fatti.

Cosa è accaduto in pratica? 

Leggi tutto: Errori nei...

style="float:Il bonus detto Carta del docente:

1) E' riservato solo al personale di ruolo. Da non confondere con il bonus merito che da quest' anno è  attribuibile anche ai supplenti.

 

2) Sarà previsto anche per il prossiomo anno scolastico 2019/20. 

Leggi tutto: Bonus 500 euro detto...

Non capisco i sindacati  Flc Cgil,  Cisl scuola,  Uil  Rua, Snals Confsal  e Fgu  organizzano un flash mob mercoledì 26 giugno contro l'autonomia differenziata, mentre il 24 aprile scorso  hanno revocato lo sciopero del 17 maggio contro l'autonomia differenziata,  accontentandosi di un tavolo tecnico sul tema che peraltro non si é  mai aperto al Miur, del resto ne ero sicuro.

Leggi tutto: Autonomia...

COMUNICATO  STAMPA

 

L' Associazione Professione Insegnante, con un comunicato stampa,  ha invitato i docenti,  presenti in GAE e in  graduatorie di merito, finalizzate alle immissioni in ruolo, a pretendere  hic et nunc due azioni concretissime per realizzare un piano chiamato"Svuota graduatorie 2019"  come indicato il mese scorso dall'associazione che gestisce un gruppo di circa 120. 000 iscritti.

 

1) Per le immissioni in ruolo ai posti  già vacanti  resi noti dopo le operazioni di mobilità, si dovranno aggiungere   tutti i posti vacanti per cessazione, nessuno escluso, di cui alla quota 100, accertati  entro il 31 luglio 2019 e i posti vacanti che lo scorso anno sono stati coperti da supplenti soprattutto nelle regioni settentrionali.

Leggi tutto: Professione...

Vi è una forte adesione alla manifestazione nazionale “no regionalizzazione scolastica”, prevista a piazza Montecitorio a Roma il 25 giugno ore 14 . Organizzata dal Comitato spontaneo nazionale cittadino comparto scuola al motto di:

"Sì all’eguaglianza dei bambini e giovani italiani, no alla scuola regionalizzata. L’istruzione è un diritto basilare della nostra Repubblica"

La mobilitazione è stata indetta dai Sindacati: Unicobas, Cobas, And, Anief, Gilda degli insegnanti, Adida. associazioni comitati e gruppi fb: Professione Insegnante, Accademia nazionale Docenti, Donne a scuola,  Civesscuola, Per la Scuola della Repubblica, Illuminitalia ed il Comitato Nazionale contro Mobbing-Bossing scolastico. 

Ha dato comunicazione ufficiale della sua partecipazione l' On. Luigi Gallo,  presidente della VII commissione Cultura.

Leggi tutto: Manifestazione...