E’ quanto emerge da uno studio fatto da TuttoScuola che valuta in circa 300mila il numero degli studenti al momento in quarantena perchè positivi.

Se questi dati sono realistici e se si aggiunge il fatto che i contagi sono in aumento, è ragionevole pensare di avere almeno due studenti positivi in metà delle classi. Nelle scuole Italiani ci sono circa 500mila classi di studenti. Quelli della primaria e le sezioni di infanzia non sono vaccinati quasi per nulla.

Per questo è ragionevole pensare che oltre al problema della sostituzione dei 40mila insegnanti positivi, sarà necessario allestire la DaD di volta in volta per quelle classi che man mano presenteranno dai 2 ai 4 studenti positivi, come prevede la legge.

DaD per il 50% degli studenti, quindi, pur costringendo tutti alla scuola alla presenza sin da lunedì prossimo e al costo di un vertiginoso aumento di contagi e morti sulla coscienza.

Questa forse è la migliore risposta da dare a chi ancora grida no-DaD per capire che poi la DaD ci sarà lo stesso ma in maniera forzata.

La nostra petizione che chiede due settimane di Dad da lunedì è ancora attive, continuiamo a firmare, siamo in 15.000. Eccovi il link

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Professione Insegnante ha bisogno di te

Vuoi darci una mano? Donaci un caffè per mantenere il nostro sito e i servizi agli insegnanti sempre aggiornati.
Puoi donare con qualsiasi carta di credito.