E’ quanto è emerso dalle decisioni del prefetto di Catania che al termine di un incontro di Emergenza con il capo della Protezione Civile ha emesso un decreto prefettizio in cui si stabilisce la chiusura di tutte le attività aperte al pubblico ad eccezione di quelle essenziali come pubblica sicurezza e sanità pubblica.

Il prefetto nel decreto ha invitato i sindaci e i funzionari a capo delle pubbliche amministrazioni di dare tempestiva comunicazione a tutti i dipendenti e i cittadini.


Scuole chiuse, quindi, e tutti in casa sperando che il peggio non arrivi. Ma le previsioni metereologiche non fanno sperare molto. Siamo di fronte ad una situazione eccezionale che sta già producendo ingenti danni.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Professione Insegnante ha bisogno di te

Vuoi darci una mano? Donaci un caffè per mantenere il nostro sito e i servizi agli insegnanti sempre aggiornati.
Puoi donare con qualsiasi carta di credito.


Donaci un caffè


Professione Insegnante
ha bisogno di te

Vuoi darci una mano? Donaci un caffè per mantenere il nostro sito e i servizi agli insegnanti sempre aggiornati.
Puoi donare con qualsiasi carta di credito.


This will close in 20 seconds