Annunci

Dal 1 ottobre, come avviene per tutti i servizi della pubblica amministrazione, l’accesso alle piattaforme on line è possibile solo tramite SPID. Nel caso della scuola è necessario avere lo SPID sia per istanze on line, sia per NoiPa,

Le nuove norme sono visibili nelle pagine iniziali dei rispettivi servizi dove sono anche menzionate le eccezioni in deroga. Nello specifico l’accesso con le utenze tradizionali è riservato al momento solo alle seguenti categorie di personale.

  • personale amministrativo
  • personale scuola (DS, DSGA e Assistenti Amministrativi)
  • studenti per l’accesso ai servizi a loro dedicati (es. Piattaforma Alternanza Scuola Lavoro, Curriculum dello Studente)
  • utenti abilitati al SIDI

E’ chiaro, quindi, che i docenti precari che ancora non lo hanno prodotto e tutti coloro i quali devono entrare nel mondo della scuola, dovranno produrre lo SPID altrimenti si troveranno tagliati fuori dei portali della pubblica amministrazione. Va specificato che già da tempo INPS, agenzia delle entrate e diversi altri servizi al cittadino sono accessibili mediante spid.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Professione Insegnante ha bisogno di te

Vuoi darci una mano? Donaci un caffè per mantenere il nostro sito e i servizi agli insegnanti sempre aggiornati.
Puoi donare con qualsiasi carta di credito.