Soldi

Il bonus 200 euro è inserito all’interno del decreto aiuti attualmente in discussione in Parlamento e contrariamente alle aspettative dei docenti, non è stato trovata alcuna traccia nelle anticipazioni sul cedolino di luglio.

Approfondendo in questo articolo, abbiamo saputo che effettivamente la conversione in legge del decreto aiuti che contiene la norma sul bonus 200 euro ancora non è avvenuta. Essa dovrà essere votata nei prossimi giorni.


Sino a qualche giorno fa sembrava che la calendarizzazione del voto in Parlamento fosse per il 15 luglio. Oggi apprendiamo che gli ultimi attriti tra Conte e Draghi spostano in avanti questa decisione sulla quale probabilmente verrà posta la fiducia.

E’ prevista nel pomeriggio una riunione delle forze politiche di governo per decidere il calendario dei prossimi lavori in Parlamento tra cui la votazione del decreto aiuti che come si ipotizza verrà blindato con un voto di fiducia.

E’ molto probabile che il decreto verrà usato come strumento di forza per giochi di potere in vista delle prossime elezioni.

Il bonus 200 euro rimane ostaggio dei giochi di potere tra i partiti che sostengono l’attuale Governo.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Professione Insegnante ha bisogno di te

Vuoi darci una mano? Donaci un caffè per mantenere il nostro sito e i servizi agli insegnanti sempre aggiornati.
Puoi donare con qualsiasi carta di credito.


Donaci un caffè


Professione Insegnante
ha bisogno di te

Vuoi darci una mano? Donaci un caffè per mantenere il nostro sito e i servizi agli insegnanti sempre aggiornati.
Puoi donare con qualsiasi carta di credito.


This will close in 20 seconds