Annunci

In seguito alla nota MI sulle elezioni organi collegiali, in cui si sottolinea che le votazioni si svolgeranno in presenza nel rispetto di tutte le indicazioni e dei Protocolli sanitari, sorge il dubbio su come fare per organizzare i seggi elettorali nelle scuole vista anche l’impennata dei contagi.
Nella nota MI c’è scritto ” Ferma restando la possibilità dello svolgimento con modalità a distanza delle assemblee, con riferimento alla possibilità di votazioni elettroniche, il Ministero, nel rispetto dei principi che dispongono la libertà e la segretezza del voto, precisa che si tratta senz’altro di una prospettiva su cui lavorare, che impone però una previa compiuta riflessione sulla valutazione e sulla implementazione di tutte le forme di semplificazione ed efficientamento delle procedure ordinarie delle Istituzioni scolastiche.”
L’unica soluzione condivisa da tanti appare quella di tenere prima l’assemblea, di circa 30min, sulla piattaforma scelta dall’istituto, e successivamente predisporre i seggi in ambienti spaziosi, come atrii, aule magne o cortili scolastici (maltempo permettendo), oltre ad una sanificazione costante con l’alternarsi dei genitori dei vari gruppi classe. A tal fine si possono tenere i seggi aperti per più di un giorno.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •