Sidebar

16
Mar, Lug

News

Accelerata sull'abrogazione dei due pilastri negativi della legge 107,  ambiti territoriali e chiamata diretta che gettavano i docenti nel limbo nero  delle disparità dei ruoli, tra titolari e incaricati, con gravi storture nelle procedure di trasferimento. Finalmente oggi in Commissione Istruzione e Beni Culturali del Senato è stata approvata l’abolizione della chiamata diretta dei docenti e gli ambiti territoriali. Il testo scritto dalla senatrice Bianca Laura Granato, votato con i soli voti contrari del PD ora passa al Senato per la devinitiva votazione ma ormai sembra cosa fatta.

Cadono così due tra le norme più odiate e controverse della legge 107 che insieme al bonus merito e alla gestione dell'organico dell'autonomia, conferivano un grande potere ai dirigenti scolastici.

 Il prossimo passo riguarderà l'adeguamento degli stipendi agli standard europei?