19
Dom, Mag

News

1) Si sceglie una graduatoria in cui si è  inseriti  e su cui vi interessa caricare il punteggio di 12 punti.

 

2) Si indica il periodo corrispondente all'anno scolastico, tipo di servizio S

Il periodo dal.....al.......

Il servizio militare potrebbe anche  cadere in due anni scolstici diversi.

Al  posto di istituzione scolastica,  dovete scrivere  la Caserma dove avete prestato il servizio militare, e specificare che lo avete prestato non in costanza di nomina. 

Il tutto lo dovete dichiarare nel punto q della sezione M del modulo domanda.

Il servizio come sapete non vi sarà  valutato, perché  non prestato in costanza di nomina come prevede il DM. Ma la legge 297/94 non recepita neppure questa volta  dal DM, a differenza della 143/2004 che ha previsto i reinserimenti,  prevede, senza ombra di dubbio, che tale servizio venga valutato anche se non prestato in costanza di nomina. Si tratta di recuperare ben 12 punti in graduatoria.

Quindi  sulla graduatoria  provvisoria farete  reclamo e sulla definitiva ricorso al TAR.

In passato su questo l'amministrazione è  stata soccombente in molte pronunce giurisdizionali. Basta fare una ricerca in rete per rendersi conto.

In caso vogliate fare ricorso vi indirizzerò presso uno studio legale specializzato in questo tipo di contenzioso fin  dal 2009.  Una tipologia di contenzioso che ho proposto allorquando mi resi conto dell'esistenza della Legge.

Ma per produrre ricorso ora  è  essenziale dichiarare il servizio militare prestato non in costanza di nomina, ripeto nel punto q sez. M della domanda.

Per chi è  interessato lo faccia subito prima della scadenza della domanda.