27
Lun, Mag

News

Ha rispettato gli insegnanti, non abolendo ancora la legge 107/2015?  Sono solo  state disapplicate transitoriamente solo alcune parti con un contratto!

Ha rispettato gli insegnanti, insistendo  come i governi precedenti ancora sull'Invalsi?

Ha rispettato gli insegnanti nell'ultimo concorso a D.S.? 

Ha rispettato gli insegnanti, non abolendo l'Asl? L'ha ridotta nel numero delle ore  ma non l'ha abolita in continuità  con la precedente gestione.

Ha rispettato gli insegnanti, non facendo nulla di concreto  per la sicurezza nelle scuole contro la violenza di genitori ed alunni?

Ha rispettato gli insegnanti precari non attivandosi per svuotare fin da quest'anno con una  soluzione  ponte le Graduatorie già esistenti ma accingendosi a indire nuovi concorsi a cattedre e a creare nuove graduatorie?

Ha rispettato il merito,  facendosi paladino di nuovi concorsi transitori con l'ultimo accordo con i sindacati a Palazzo Chigi?  Dopo aver più  volte detto e ridetto mai più concorsi  riservati per nessuno !

Ha rispettato gli insegnanti,  facendosi paladino della regionalizzazione della scuola? Non ha allestito al Miur neppure un tavolo tecnico sulla questione  dopo l'accordo con i Sindacati che ha fatto revocare lo sciopero in cambio del classico piatto di lenticchie, 4 tavolate tecniche al Miur.

Ha rispettato gli insegnanti dal punto delle scadenze contrattuali? Solo promesse di aumenti a tre cifre! Dove prenderà  i soldi?  Ha parlato con Tria? Non credo!

Ha rispettato gli insegnanti,  mantenendo ancora  le classi pollaio?

Ha rispettato gli insegnanti, non promuovendo un nuovo modo di progettare  gli organici? 

Ha rispettato gli insegnanti non facendo nulla contro il potere soffocante dei DS nella scuola che ormai sono inermi? 

Che attività  propulsiva nell'ottica del cambiamento ha fatto questo DS  lombardo se non nel nome dell'attendismo  e del continuismo con le passate gestioni? Forse oggi il Movimento 5 Stelle che aveva avuto negli insegnanti italiani il suo elettorato strappandolo al PD si rende conto quale errore sia stato cedere il Miur alla Lega.

Ha rispettato gli insegnanti, imponendo un Esame di Stato già  da quest'anno, che finirà  a barzelletta, con tutti promossi e i commissari a districarsi nelle griglie della burocrazia ?

Ma che sta facendo  di concreto questo ministro leghista, portato al dicastero come un tecnico?

  Di quel partito che votò la legge Gelmini e che era stato  favorevole al DDL Aprea apripista della 107?  Un Ministro che durante la gestione del PD della scuola è  venuto alla ribalta e che ha appoggiato la 107  in Lombardia come il sottosegretario Salvatore Giuliano ora in quota M5S?

Per me  i suoi  sono solo proclami,  e ormai lo dico da tempo, in sostanza ha fatto  poco o nulla, ordinaria amministrazione come sa fare  un burocrate non un progetto a lunga scadenza, solo  nuovi concorsi dai DS ai docenti. 

Forse vuole passare alla Storia ministeriale per i concorsi ? A parte quella  farsa  di riservato detto  speciale non selettivo per infanzia e primaria,  ora darà  il via a due concorsi ordinari , dopo essere scivolato  di brutto su quello di DS.

I concorsi sono campi minati  e scivolosi per ogni ministro, solo alla Falcucci riuscirono  molto bene agli inizi degli anni Ottanta , ma quella era altra gente, capace di una legge come la 270 del 1982, ma penso che allora il Ministro lumbard  frequentasse ancora l'Isef o forse le scuole superiori!