18
Lun, Mar

News

È stata pubblicata l'OM n.203 dell'8.3.2019 per il personale docente, educativo ed ATA relativa alla mobilità a.s. 2019/20.
I docenti di ogni ordine e grado  potranno presentare con modalità on line domanda di mobilità tra l'11 marzo al 5 aprile 2018. I trasferimenti saranno per la prima volta pubblicati in un'unica data, il 20 giugno, anche se la data potrebbe slittare di qualche giorno.
Per i docenti individuati soprannumerari che saranno individuati dai DS si riaprirà il termine di presentazione della domanda.
Termine ultimo per la comunicazione al SIDI delle domande di mobilità e dei posti disponibili  fissato dal Miur è  il 25 maggio. 

Mentre  tutti i posti lasciati vacanti dal primo settembre 2019 dai docenti che hanno presentato domanda entro il 12 dicembre 2018 risulteranno disponibili per la mobilità 2019/20, non tutti i posti, lasciati vacanti dai docenti che hanno presentato domanda di pensionamento anticipato o Quota 100 entro il 28 febbraio, risulteranno disponibili per la mobilità, ma soltanto quelli dei docenti che per il 25 maggio avranno avuto l'accertamento dell'Inps al trattamento pensionistico dal prossimo primo settembre.
Ecco perché,  come ho sostenuto la scorsa settimana, bisognava prorogare la data di comunicazione al SIDI  delle domande di mobilità  e della disponibilità  dei posti oltre il 31 maggio, ritardando la pubblicazione dei trasferimenti agli inizi di luglio. Questo i sindacati poterono chiedere al tavolo martedì  scorso allorché  hanno avuto al Miur la bozza della circolare. Credo che siano ancora in tempo. 
È  appena il caso di segnalare che  avere a disposizione anche tutti  i posti di coloro che hanno presentato domanda di pensionamento  entro il 28 febbraio e hanno avuto approvata la domanda, sia particolarmente  importante sia per coloro che chiedono il trasferimento interprovinciale sia per le immissioni in ruolo per il prossimo anno scolastico.