18
Dom, Nov

News

Premesso che il superamento del  concorso sarà finalizzato ad essere inserito/a in una graduatoria regionale di merito in sigla ( GRM) , premesso altresì che trattasi di una graduatoria ad esaurimento, e che negli anni successivi non ci si potrà  trasferire da una regione e l'altra, visti i posti disponibili per queste graduatorie per il prossimo anno 2019/20, consiglio di fare la domanda dove i posti sono a tre e anche a quattro cifre. Consapevoli però  che per tre anni non si potrà chiedere il trasferimento interprovinciale. Circolano tabelle sui posti disponibili, i posti sono al nord, in Lombardia per esempio per la primaria. Quindi, quando  a novembre farete la domanda, fate le vostre considerazioni. Altrimenti vi inserirete in una GRM che in pratica sarà solo una lunga lista di attesa. La presenza in GRM non darà alcuna precedenza nelle supplenze e sarà  usata solo per le immissioni in ruolo.