Annunci

20.000 firme in 4 giorni è quanto siamo riusciti a mettere insieme per chiedere a gran voce che non accettiamo aumenti che siano inferiori ai 200 euro netti mensili. Ciò ad invariata degli oneri contrattuali. Sia ben chiaro che gli insegnanti non intendono accettare aumenti che comportino un ulteriore aggravio di incombenze.

Al momento la petizione è stata rilanciata dalle principali testate giornalistiche come Repubblica, il Giorno, Orizzonte Scuola, Tecnica della scuola e dagli organi di informazione di alcuni sindacati come SNALS e ANIEF che speriamo adottino la petizione per rilanciarla come unica voce nazionale a sostegno della professione docente e della sua valorizzazione

Ecco il link alla petizione

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Professione Insegnante ha bisogno di te

Vuoi darci una mano? Donaci un caffè per mantenere il nostro sito e i servizi agli insegnanti sempre aggiornati.
Puoi donare con qualsiasi carta di credito.