Cerca su Prof-Ins

Corso Coding

volantino coding

Ultimi giorni per iscriversi al corso coding ad € 49,00

Clicca qui per accedere al corso ed alla prima lezione gratuita

Contattaci per avere più informazioni

Formazione@professioneinsegnante.it

 

feed notizie

Abbonati alle news!

Seguici su Facebook

Accedi

Accedi con Facebook o Twitter

Chi c'è on line

Abbiamo 1289 visitatori e nessun utente online

Newsletter Prof-ins

Iscriviti alle nostre newsletter se vuoi essere aggiornato costantemente con le nostre notizie. Siamo oltre 50.000 e cresciamo ogni giorno di più
Ricezione
Privacy e Termini di Utilizzo

 

Professione insegnante si estende su Facebook. Un gruppo di insegnanti tra i più frequentati della rete in cui trovare gli articoli di questo sito, commentarli condividerli. Un gruppo in cui porre quesiti e trovare le risposte di oltre 56.000 colleghi.

 iscriviti subito clicca qui

 

 

Le assenze dal servizio per visite mediche, terapie, prestazioni specialistiche, esami diagnostici. ( cfr art. 55 septies comma ter, del D. lvo 30.3.2001 n. 165.

 

 

 

FACCIAMO UN PO’ DI CHIAREZZA.

 

 

A tal fine, per l’insegnante al momento, ( marzo 2016) rimane ancora valida la possibilità di usufruire dell’istituto contrattuale dell’assenza per malattia ( art. 17 CCNL) con trattenuta, ovvero il ricorso ai permessi retribuiti ( art. 15) o al permesso breve ( art.16).

 

 Nel caso in cui l’insegnante intenda utilizzare l’assenza per malattia, dovrà consegnare in segreteria l’attestazione rilasciata dal medico o dalla struttura ( anche privata) che hanno effettuato le prestazioni mediche, senza nessun’altra formalità, come, ad esempio, la giustificazione che le stesse potevano essere effettuate solo in orario coincidente con quello di  servizio, a volte indebitamente richiesta dalla scuola.

 

 

 

 

 

(Per saperne di più cfr nota MIUR  prot n. 7457 del 6.5.2015)

 

Non puoi inserire commenti, registrati ed accedi per inserire un commento!