Cerca su Prof-Ins

Corso Coding

volantino coding

Ultimi giorni per iscriversi al corso coding ad € 49,00

Clicca qui per accedere al corso ed alla prima lezione gratuita

Contattaci per avere più informazioni

Formazione@professioneinsegnante.it

 

feed notizie

Abbonati alle news!

Seguici su Facebook

Accedi

Accedi con Facebook o Twitter

Chi c'è on line

Abbiamo 120 visitatori e nessun utente online

Newsletter Prof-ins

Iscriviti alle nostre newsletter se vuoi essere aggiornato costantemente con le nostre notizie. Siamo oltre 50.000 e cresciamo ogni giorno di più
Ricezione
Privacy e Termini di Utilizzo

 

Professione insegnante si estende su Facebook. Un gruppo di insegnanti tra i più frequentati della rete in cui trovare gli articoli di questo sito, commentarli condividerli. Un gruppo in cui porre quesiti e trovare le risposte di oltre 56.000 colleghi.

 iscriviti subito clicca qui

 

 

Sicurezza informatica a scuola, questa sconosciuta: seminario gratuito di Professione Insegnante

Schermata 2016-02-15 alle 19.38.58Il piano nazionale della scuola digitale (PNSD) sta per partire, ma ci si trova di fronte ad un esercito  di docenti (8500) cosiddetti animatori digitali, molti dei quali non hanno le competenze sufficienti per valutare determinate scelte tecniche.

C’è un aspetto, per certi versi allarmante, che riguarda l’uso corretto e consapevole della rete internet da parte di alunni e docenti. Ogni giorno in rete si rincorrono notizie allarmanti sulla sicurezza informatica a scuola. Alunni che modificano i voti nel registro elettronico, impossibilità a filtrare i contenuti affinché arrivino solo quelli accessibili ai minori a scuola, accessi indesiderati a dati e contenuti della scuola.

E’ indubbio che una rete dati della scuola non possa essere gestita alla stregua di una connessione ad internet casalinga. Necessita, sicuramente, di un intervento su sicurezza, filtraggio dei contenuti e dei siti visitati, tracciabilità di chi fa e cosa si fa. Quest’ultimo aspetto non è da sottovalutare visto che gli eventuali reati commessi attraverso la connessione internet della scuola gravano sulla testa del dirigente scolastico, il quale risulta essere il rappresentante legale della scuola, quindi responsabile anche del servizio e di ciò che viene commesso attraverso di esso. Le connessioni senza fili, poi, chiudono il quadro della situazione con il rischio di accessi indesiderati anche dall’esterno dell’istituzione scolastica.

Ma come è possibile risolvere un problema come questo, condiviso da tutte le scuole d’Italia? Come può un docente animatore digitale occuparsi di trovare una soluzione anche se non ha le competenze necessarie per valutarla?

Per rispondere a questo  Professione Insegnante ha programmato un seminario gratuito che si svolgerà on line in videoconferenza venerdì 19 febbraio alle ore 18,30

Per aderire al seminario gratuito è sufficiente registrarsi alla nostra piattaforma

 http://formazione.professioneinsegnante.it ed iscriversi al corso gratuitamente.


Parleremo di sicurezza informatica, di filtri, di soluzioni da adottare in modo semplice ed intuitivo, senza dover ricorrere a particolari competenze informatiche.

Non puoi inserire commenti, registrati ed accedi per inserire un commento!